[ lunedì, 29 settembre 2014 ]

Piante grasse in autunno: come comportarsi?

iris
Quando la stagione è calda le piante grasse possono esser lasciate all’aria aperta, così da poter godere del caldo e delle ore di sole necessarie per stare bene. Quando, però, arriva la stagione autunnale e l’inverno è necessario correre ai ripari e proteggere adeguatamente le proprie piante dal freddo e dalla pioggia; a tal proposito, dunque, è importante trovare la giusta collocazione alle proprie piante grasse, così che queste possono stare veramente bene.

Iniziamo col dire che le piante grasse non sono tutte uguali e più precisamente è utile sapere che ci sono diverse cose da sapere sulle specie succulenti: ad esempio, le piante appartenenti alla famiglia delle euphorbiaceae gradiscono spesso il caldo ed anche con la stagione più fredda vogliono come minima una temperatura di 15°C, che possiamo offrire soltanto all’interno della nostra abitazione.

Se questa si trova in casa, in prossimità di termosifoni, il nostro consiglio è quello di spruzzare con un nebulizzatore un po’ di acqua sulla pianta, evitando così di irrigare tramite il terreno. Controllate, peraltro, che nel sottovaso non ci siano depositi di acqua, altrimenti sarà vano il vostro ricorrere con l’acqua nebulizzata.

Nel complesso, quindi, possiamo dire che le piante che riponiamo all’interno della casa, dovranno esser sistemate in zone luminose come ad esempio vicino ad una finestra o, se possibile, sulle scale in prossimità di una vetrata. In questo modo, la pianta grassa potrà avere il giusto quantitativo di luce e stare bene in autunno e in inverno.

Non ti resta che acquistare una pianta grassa o regalarla a qualcuno, dando i preziosi consigli che hai imparato oggi insieme a noi!

Tag: , ,


efiori

Consegna fiori in giornata

Ordina i tuoi fiori online
oppure chiama il
+(39) 02 00616844

© 2008 by 3B Srl - Tutti i diritti riservati | P. IVA 05621850964 | Sitemap 1 | Sitemap 2